/ NEWS

Stato dell'Unione 2021 - discorso della presidente von der Leyen

Condividi:

Ogni anno a settembre il presidente della Commissione europea pronuncia dinanzi al Parlamento europeo il discorso sullo stato dell’Unione, in cui fa il punto della situazione per l’anno appena trascorso e presenta le priorità per l’anno successivo.

Il presidente illustra inoltre in che modo la Commissione affronterà le sfide più urgenti per l'Unione europea e presenta le idee per plasmare il futuro dell'UE.

Nel discorso sullo stato dell'Unione del 15 settembre 2021 la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha illustrato le principali iniziative che la Commissione intende intraprendere nel prossimo anno, tra cui:

  • proseguire gli sforzi in materia di vaccinazione in Europa e accelerare la campagna vaccinale nel mondo, nonché rafforzare la preparazione alle pandemie
  • cercare di colmare il deficit di finanziamenti per il clima, insieme ai partner a livello mondiale
  • guidare la trasformazione digitale, che creerà posti di lavoro e stimolerà la competitività, garantendo nel contempo l'eccellenza tecnica e la sicurezza dell'approvvigionamento
  • garantire condizioni di lavoro più eque e una migliore assistenza sanitaria e consentire ai giovani europei di beneficiare maggiormente dell'economia sociale di mercato dell'UE
  • intensificare la nostra collaborazione in materia di sicurezza e difesa e approfondire le relazioni dell'UE con gli alleati più stretti
  • difendere le libertà e i valori e europei e proteggere lo Stato di diritto.

Fonte:Commissione europea Rappresentanza Italia