Categoria: Progetti-Archivio

il Centro Europe Direct impegnato nel progetto “A Scuola di OpenCoesione”.

asoc_600


A Scuola di OpenCoesione (ASOC)
è un percorso innovativo di didattica interdisciplinare rivolto alle scuole secondarie superiori, che scaturisce da un accordo siglato nel giugno 2013 tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica.

segue…

Progetto ECWS – European Commission Working Simulation

Progetto European Commission Working Simulation

L’iniziativa, denominata “ECWS – European Commission Working Simulation”, ha l’obiettivo generale di sensibilizzare i giovani delle città di Reggio Calabria (Italia), di Tukums (Lettonia) e di Valencia (Spagna), e in generale l’opinione pubblica, sul tema della partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica in un contesto europeo, attraverso la simulazione dei lavori della Commissione Europea.

Per il raggiungimento di tale obiettivo i giovani beneficiari provenienti dalle su menzionate città avranno l’opportunità di confrontarsi in lingua inglese su due temi di particolare rilevanza per i giovani europei: la disoccupazione giovanile e l’inclusione sociale.  I partecipanti al progetto sono giovani di età compresa tra 18 e 30 anni, motivati rispetto alle tematiche trattate  ed interessati a partecipare alle attività di scambio attraverso una metodologia di lavoro che coinvolge attivamente i partecipanti.

Meeting ECWS REGGIO

Progetto YES 4 Europe

yes4europeCon Decisione n. 1093 del 21 novembre 2012 il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno proclamato il 2013 Anno Europeo dei cittadini, con l’obiettivo generaledi rafforzare la consapevolezza e la conoscenza dei diritti e delle responsabilità connessi alla cittadinanza dell’Unione”.

In questo ambito il Comune di Reggio Calabria è partner del progetto promosso da Eurodesk e dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, denominato “Yes4Euorope! Europa, giovani, partecipazione e cittadinanza” rivolto ai ragazzi in età dai 16 ai 19 anni, che prevede di coinvolgere in Italia circa 5 mila giovani.

Il progetto intende proporre un’attività finalizzata alla sensibilizzazione dei giovani sul tema dell’educazione alla cittadinanza europea. Nella sua articolazione si propone un intervento che interpreta e collega il concetto di cittadinanza con il processo della costruzione dell’Unione Europea e illustra come quest’ultimo abbia influenzato e collaborato a definire nuovi significati dell’essere cittadino.

La metodologia adottata sarà incentrata essenzialmente sul coinvolgimento diretto dei giovani al fine di condividere con loro tutti gli argomenti ed i contenuti del progetto. Ciò con l’obiettivo di favorire una partecipazione attiva dei ragazzi e delle ragazze intervenendo nei processi di condivisione e di rielaborazione degli argomenti trattati.

La metodologia adottata sarà pertanto prevalentemente attiva, alternando a questa, brevi momenti frontali, tesi a favorire il trasferimento di informazioni e concetti utili alla comprensione del concetto di cittadinanza europea. Per le attività legate alle dinamiche non formali si presenterà un gioco formativo dal titolo “alla ricerca della cittadinanza perduta” teso a porre in evidenza le dimensioni costitutive della cittadinanza attraverso un viaggio che ripercorrerà le fasi più significative della costruzione dell’Unione Europea.
L’attività proposta prevede Il coinvolgimento di circa 100 ragazzi e ragazze della nostra città. Gli incontri saranno tenuti dal referente locale Eurodesk del Comune di Reggio Calabria. Al termine verrà somministrato ai partecipanti un breve questionario che sarà oggetto di una successiva ricerca nazionale sulla percezione che i giovani hanno sulla dimensione della cittadinanza europea. Si precisa che l’attività prevista della durata di 3 ore circa sarà condotta presso la sede del Centro Europe Direct e per un numero massimo di 25 studenti.

Le scuole che hanno aderito al progetto sono le seguenti:

 

IST. SAN VINCENZO DE PAOLI IST. TECN. COMM. R.PIRIA
IPSCT U. BOCCIONI – E. FERMI IST. TECN. IND. PANELLA – VALLAURI
CONV. NAZ. T. CAMPANELLA

Inoltre ha aderito al progetto l’ufficio di Servizio Sociale per Minorenni di Reggio Calabria – Ministero della Giustizia Dipartimento Giustizia Minorile che ha chiesto di coinvolgere circa 25 giovani.

 

Sito Web