Categoria: Senza categoria

Programma Pon Metro – Azioni

Il PON Città Metropolitane 2014-2020,  mira ad incidere rapidamente su alcuni nodi tuttora irrisolti che ostacolano lo sviluppo nelle maggiori aree urbane del paese, interpretando due driver di sviluppo progettuale dei tre costitutivi dell’Agenda urbana nazionale definita dall’Accordo di Partenariato:

  • Applicazione del paradigma “Smart city” per il ridisegno e la modernizzazione dei servizi urbani per i residenti e gli utilizzatori delle città (Obiettivi tematici 2 e 4);
  • Promozione di pratiche e progetti di inclusione sociale per i segmenti di popolazione ed i quartieri che presentano maggiori condizioni di disagio (interpretazione territoriale dell’Obiettivo tematico 9).

Il Programma non interviene direttamente in merito al terzo driver dell’Agenda Urbana, dedicato al “rafforzamento della capacità delle città di attrarre segmenti di filiere produttive globali e favorire la crescita di servizi avanzati” già presente in parte della programmazione regionale. Nella stessa ottica, il Programma non interviene su altri Obiettivi tematici e risultati attesi individuati nell’Accordo di partenariato, non previsti nell’ambito dell’Agenda urbana nazionale 2014-2020. Di conseguenza il PON METRO non sostiene investimenti nei campi di azione tipici dell’OT3 “Competitività delle imprese”, dell’OT5 “Clima e rischi ambientali” e dell’OT6 “Tutela dell’ambiente”, che saranno oggetto dell’Agenda urbana dei Programmi Operativi Regionali.

Il Programma, dedicato allo sviluppo urbano sostenibile, mira a migliorare la qualità dei servizi e a promuovere l’inclusione sociale nelle 14 Città metropolitane: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, e Venezia e per consentire la traduzione operativa degli elementi strategici esposti, che tengono conto delle esigenze specifiche proprie dell’approccio territoriale e place-based allo sviluppo, nel quadro dei criteri metodologici e tecnico-amministrativi previsti dai regolamenti comunitari per il ciclo di programmazione 2014-2020, identifica i seguenti Assi prioritari:

nell’ambito del driver “Smart city per il ridisegno e la modernizzazione dei servizi urbani”:

  • Agenda digitale metropolitana (OT 2 “Agenda Digitale” – FESR)
    Sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana (OT 4 “Energia sostenibile e qualità della vita” – FESR)

nell’ambito del driver “Innovazione sociale per l’inclusione dei segmenti di popolazione più fragile e per aree e quartieri disagiati”:

  • Servizi per l’inclusione sociale (OT 9 “Inclusione sociale e lotta alla povertà” – FSE)
  • Infrastrutture per l’inclusione sociale (OT 9 “Inclusione sociale e lotta alla povertà” – FESR)

asse Assistenza tecnica (FESR).

  • nell’ambito del driver “Innovazione sociale per l’inclusione dei segmenti di popolazione più fragile e per aree e quartieri disagiati”:

Servizi per l’inclusione sociale (OT 9 “Inclusione sociale e lotta alla povertà” – FSE)
Infrastrutture per l’inclusione sociale (OT 9 “Inclusione sociale e lotta alla povertà” – FESR)
asse Assistenza tecnica (FESR).

assi-e-linee-1

 

Newsletter – Anno 2017

La nostra Newsletter

Newsletter mensile “Europa News”

a cura del Centro Europe Direct Reggio Calabria – Anno 2017

La newsletter mensile ha il fine di comunicare e diffondere tutte le informazioni sulle tematiche europee e di stimolare a livello comunale e provinciale il dibattito sull’U.E. Ogni mese scegliamo i temi a nostro avviso più interessanti o che ci sono stati sollecitati dagli utenti del Centro di Informazione e forniamo i link e le fonti ai quali fare riferimento per un ulteriore approfondimento. Forniamo informazione sugli eventi e le manifestazioni in città a sfondo europeo e sui progetti e le attività del Centro. Inoltre è presente una pagina dedicata ai giovani in relazione alle opportunità offerte dalle Istituzioni Europee. Il servizio è disponibile anche per gli utenti registrati al portale: www.europedirectrc.it

Un benvenuto e un grazie

Appena concluso l’XI Salone dell’Orientamento, tenutosi presso il Consiglio Regionale della Calabria, lo Sportello Europe Direct di Reggio Calabria vuole ringraziare tutti coloro che numerosi e partecipi, hanno preso parte ai workshop organizzati sul tema delle 10 priorità per l’Europa, mobilità e cooperazione. Tantissimi docenti, studenti, ma anche attori istituzionali, imprese e liberi professionisti sono passati dal nostro punto informativo per chiedere informazioni e supporto.
Un saluto e un benvenuto, ai nostri nuovi fan sui social e a chi già ci segue da un pò, con l’auspicio di essere sempre, anche con il vostro aiuto antenne ben sintonizzate sul territorio per portare l’Europa dentro la città.
Ok4
Inoltre nel corso del Salone dell’Orientamento, lo Sportello Europe Direct ha dato avvio alla prima azione di comunicazione del Programma Operativo Nazionale Metropolitano ( Pon Metro 2014/20).
Attraverso un Flash Mob i visitatori del Salone, nel corso della mattina dell’11 novembre alle ore 11,00, sono stati improvvisamente colpiti da un ritmo coinvolgente che li ha introdotti alla conoscenza di questo programma strutturale europeo (fondi Fesr/Fse) di cui è titolare l’Agenzia Nazionale per la Coesione Territoriale.
Il Pon Metro, dedicato allo sviluppo urbano sostenibile, mira a migliorare la qualità dei servizi e a promuovere l’inclusione sociale nelle 14 città metropolitane tra cui Reggio Calabria.
Le principali azioni e i caratteri generali del programma, sono stati divulgati attraverso attività di front-office, e la proposta di questionari conoscitivi a tema. Continuate a seguirci per saperne di piu’, presto infatti in città un cartellone ricco di eventi.