Festa dell’Europa 2008

a dell'Europa 2008

Festa dell’Europa

VI edizione

Anche nel 2008 la Festa dell’Europa, giunta alla sua sesta edizione a Reggio Calabria, ha visto la partecipazione di molti studenti e cittadini in Piazza Duomo.

In particolare quest’anno è stata arricchita da due avvenimenti:

il primo legato alla decisione del Parlamento europeo e del Consiglio di proclamare l’anno 2008 quale “anno europeo del dialogo interculturale” per contribuire a dare espressione e un elevato profilo a un processo sostenuto di dialogo interculturale che continuerà oltre l’anno stesso;

il secondo legato alla opportunità offerta alla Città di Reggio Calabria da parte dell’Associazione Junior Achievement Italia, a seguito della fattiva e apprezzata collaborazione  e della quadriennale partecipazione al programma Impresa in Azione, di organizzare la prima competizione interregionale meridionale Calabria – Puglia e contemporaneamente la Prima edizione della Fiera Nazionale di Junior Achievement 2008 alla quale partecipano le giovani imprese coinvolte in tale programma europeo. Per tale circostanza, è stato presente alla manifestazione il Dott. Giuliano Malacarne,  Presidente di Junior Achievement e Responsabile Citygroup per l’Italia.

La giornata ha avuto inizio con la banda musicale e le majorette della Scuola Media “De Gasperi” e gli alunni delle quinte classi del Circolo Didattico “Corrado Alvaro” che, partendo da Piazza de Nava, hanno sfilato per tutto il Corso Garibaldi. Una sfilata in cui ciascun bambino indossava il costume tipico rappresentante una nazionalità dell’Unione Europea e portava in mano la rispettiva bandiera. Arrivati in Piazza Duomo hanno dato inizio alla celebrazione della festa accompagnata dalla musica dal dj Filippo Lo Presti. A metà mattinata, le ragazze del Servizio Civile hanno coinvolto i bambini delle scuole presenti a partecipare al gioco Large Europe, consistente nel rispondere a delle domande corrispondenti a tutti i Paesi dell’U.E. per poter conquistare una Nazione.

Nel pomeriggio, per allietare le ore che precedevano le premiazioni dei Concorsi e di Impresa in Azione, i bambini della scuola, hanno coinvolto le gente che aspettava e passava di lì, nei più famosi e divertenti balli di gruppo.

Oltre a numerosi stand per la distribuzione del primo numero della newsletter e del materiale divulgativo relativo agli aspetti dell’Unione Europea, sono stati allestiti degli espositori per gli elaborati prodotti dalle scuole che hanno aderito ai concorsi ideati dallo Sportello Europa/PLD Eurodesk aventi come tema l’anno del dialogo interculturale. Infine un concorso, rivolto agli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado, ha previsto la creazione di un cortometraggio per sensibilizzare la cittadinanza, e in particolare i giovani, sul tema del dialogo tra le diversità.

Festa dell’Europa 2007

Festa dell'Europa 2007Festa dell’Europa

V edizione

Dopo la Via Marina, Piazza Camagna e la Torre Nervi, anche l’Arena dello Stretto si è vestita di Europa, diventando per un giorno un centro europeo di festa e di aggregazione nella Città.

Si è così rinnovato l’appuntamento con la Festa dell’Europa, giunta alla sua 5° edizione, che quest’anno è coincisa con un’altra importante data storica: il 50° anno dalla firma dei Trattati di Roma.

Per festeggiare il compleanno dell’Europa la manifestazione si è aperta con l’esibizione di un gruppo di majorette che, insieme alla banda della Fondazione Lucianum, hanno intonato l’Inno alla Gioia e l’Inno di Mameli, mentre la sfilata delle bandiere dei Paesi aderenti all’Unione Europea, ad opera degli atleti del Karate club, ha dato un tocco di europeismo e di forte senso di appartenenza.

Il lato giovane dell’iniziativa si è concentrato sulla promozione dei progetti e dei concorsi artistici destinati alle scuole reggine, infatti due stand sono stati dedicati alla esposizione dei risultati dei progetti “Impresa in Azione” e “Rivista in classe”.
Per il progetto “Impresa in Azione” durante la manifestazione è stata effettuata la selezione per l’accesso alla competizione nazionale di Milano. In qualità di esperti di azienda hanno preso parte alla manifestazione la Fondazione Marisa Bellisario di Roma e le imprese di Reggio Mac Donald’s, Iiriti Editore, Centro Studi P.E.TER., Progetto 5 e Compagnia delle Feste.

I progetti selezionati sono risultati quelli presentati dai ragazzi degli istituti “Piria”, assistiti da Mac Donald’s (già vincitori della selezione per Bucarest) e “Da Empoli – Guerrisi”, assistiti dal Centro Studi P.E.TER.. Le scuole superiori e le scuole medie sono state coinvolte, altresì, nel concorso “Auguri Europa” attraverso il quale i giovani hanno potuto dare piena espressione alla loro fantasia ed alla loro creatività.
Hanno partecipato alla manifestazione: il C.R.I.C. (Centro Regionale di Intervento e Cooperazione); l’Associazione AFS Intercultura; l’Associazione dei polacchi in Calabria; la Scuola Media “De Gasperi” – MOCI; l’Associazione Universitaria ESN Rhegium; il Counselling e Career counselling; l’Associazione Attendiamoci ONLUS; il Casting SMASHITS, Casting Radio RC International, la Sezione Provinciale della FIPAV, l’Associazione Karate Club, la Fondazione Lucianum.
Tra le scuole hanno partecipato: per il progetto “Impresa in Azione”,  l’Istituto per il turismo  “U. Boccioni” – l’Istituto Tecnico Commerciale  “R. Piria” – l’Istituto Tecnico Attività Sociali “Guerrisi” – l’Istituto Tecnico Commerciale “Da Empoli”; per il progetto “Rivista in classe”,  il Liceo Scientifico “L. DaVinci”, il Liceo Linguistico Nuova Europa, l’Istituto Tecnico “G. Ferraris”, il Convitto Nazionale di Stato – Liceo Europeo “T. Campanella”; per il progetto “Reggio…passaporto per l’Europa”,  il Convitto Nazionale di Stato – Liceo Europeo “T. Campanella”; per il Concorso “AUGURI EUROPA”, il Liceo Scientifico “L. DaVinci”, l’Istituto Tecnico Statale per Geometri “Righi”, Scuola Media “A. De Gasperi”, Scuola Media “G. Galilei”, Scuola Media “Don Bosco”.

Festa dell’Europa 2006

Festa dell'Europa 2006Festa dell’Europa

IV edizione

8/9 Maggio 2006

Nel 2006 la quarta edizione della Festa dell’Europa è stata celebrata nelle giornate dell’8 e 9 maggio attraverso una serie di attività svolte presso il Teatro “Cilea” e la Torre Nervi del lido comunale di Reggio Calabria. 
Prologo della manifestazione è stato il Galà di Danza e Teatro “…A passo d’Europa” a cura della Libera Università di Danza e Teatro di Mantova in partenariato con The Ajkun Ballet Theatre (New York, USA) e il Movimento di Cooperazione Educativa-Gruppo Nazionale di Pedagogia, che si è svolto la mattina di lunedì 8 maggio presso il Teatro Cilea. Lo spettacolo, realizzato per gli studenti di ogni ordine e grado del Comune di Reggio Calabria, ha raccontato la cultura europea attraverso la danza e la rivisitazione di celebri fiabe.

Dal pomeriggio dell’8 maggio è stato possibile ammirare le colorate bandiere che sventolavano sulla passerella che porta alla Torre Nervi e che invitavano la cittadinanza a partecipare alla festa all’insegna dello slogan dell’Unione Europea che per il 2006 è stato “La tua Europa: democrazia, dialogo, dibattito”.

Nelle due giornate è stato possibile visitare i numerosi stand allestiti nella Torre, in particolare quello del Settore Lavoro-Sviluppo-Risorse U.E. del Comune di RC in cui sono stati esposti i lavori delle scuole partecipanti al Progetto “Rivista in classe” (l’ITC “Ferraris, il Liceo Artistico “M.Preti”, il Liceo Linguistico “Nuova Europa”), al Progetto “Impresa in Azione” (l’Istituto Prof. per i servizi comm. e turistici “Boccioni”, il Liceo Scientifico “A.Volta”, l’Istituto Tecnico Commerciale “Ferraris”, l’Istituto Tecnico per Geometri “Righi”), all’Iniziativa comunitaria “Primavera dell’Europa 2006” e al Concorso per le scuole medie  “Calendario europeo 2007” (scuola media “Don Bosco” di Pellaro, scuola media “Dante Alighieri” di Catona, scuola media “Vittorino da Feltre di Reggio Calabria).
Inoltre erano presenti con un loro stand il  CRIC (Centro Regionale di Intervento e Cooperazione), l’ Associazione dei Polacchi in Calabria, l’ISESP: (Istituto Superiore Europeo Studi Politici) e la University of Italy con una mostra fotografica sull’Europa.

La manifestazione è stata animata dalla Banda musicale della Scuola “Alcide De Gasperi”, dall’esibizione del coro di voci di bambini Karl Orff che ha intonato l’Inno alla Gioia e l’Inno di Mameli nonchè dalle esibizioni dei giovani atleti dell’Associazione Sportiva “Karate Club”. Hanno presentato gli spettacoli nel corso della manifestazione Filippo Lo Presti e Gianni Sanfilippo.