Pon Metro Reggio Calabria

barra_sito_web_trasp01 Il Pon Metro è lo strumento per attuare la strategia urbana nelle città metropolitane.Il Programma Operativo Nazionale  “Città Metropolitane 2014 – 2020″  è stato adottato dalla Commissione europea  con  Decisione C(2015) 4998 del 14 luglio e può contare su una dotazione finanziaria pari a oltre 892 milioni di Euro di cui 588 milioni di risorse comunitarie: 446 a valere sul Fondo di Sviluppo Regionale (FESR) e 142 sul Fondo Sociale Europeo (FSE), cui si aggiungono 304 milioni di cofinanziamento nazionale.

Il Programma a titolarità dell’Agenzia per la Coesione Territoriale supporta le priorità dell’Agenda urbana nazionale e, nel quadro delle strategie di sviluppo urbano sostenibile delineate nell’Accordo di Partenariato per la programmazione 2014-2020, si pone in linea con gli obiettivi e le strategie proposte per l’Agenda urbana europea che individua nelle aree urbane i territori chiave per cogliere le sfide di crescita intelligente, inclusiva e sostenibile poste dalla Strategia Europa 2020.
Le città metropolitane interessate sono 14 -Torino, Genova, Milano, Bologna, Venezia, Firenze, Roma, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Messina e Palermo. Le città capoluogo saranno individuate quali Autorità urbane (AU), ai sensi dell’art.7 del Reg. (UE) 1301/2013 e assumeranno il ruolo di Organismo Intermedio (OI) sulla base di un apposito atto di delega da parte dell’Agenzia per la Coesione territoriale Autorità di Gestione (AdG) del PON.
Obiettivo
Migliorare i servizi urbani e la qualità della vita nelle città metropolitane

Obiettivi comunitari di riferimento

  • obiettivo tematico n. 2 migliorare l’accesso alle tecnologie di informazione e comunicazione nonché il loro impiego e  qualità
  • obiettivo tematico n. 4 sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori
  • obiettivo tematico n. 9  promuovere l’inclusione sociale e combattere la povertà e ogni discriminazione
    Schema strategia per assi e driver di sviluppo

    Schema strategia per assi e driver di sviluppo

    Struttura organizzativa

    Agenzia per la Coesione Territoriale

    • Autorità di Gestione – AdG
    • Autorità di Certificazione – AdC

    Ministero Economia e Finanze

    • Autorità di Audit – AdA
    • Ragioneria Generale dello Stato – IGRUE

    14 Città Metropolitane

    • Organismi intermedi

    Potenziali beneficiari

    • Amministrazioni civiche
    • Enti pubblici
    • Terzo settore
    • Cittadini
Ripartizione finanziaria per categoria di Regione

Ripartizione finanziaria per categoria di Regione