Festa dell’Europa 2007

Festa dell'Europa 2007Festa dell’Europa

V edizione

Dopo la Via Marina, Piazza Camagna e la Torre Nervi, anche l’Arena dello Stretto si è vestita di Europa, diventando per un giorno un centro europeo di festa e di aggregazione nella Città.

Si è così rinnovato l’appuntamento con la Festa dell’Europa, giunta alla sua 5° edizione, che quest’anno è coincisa con un’altra importante data storica: il 50° anno dalla firma dei Trattati di Roma.

Per festeggiare il compleanno dell’Europa la manifestazione si è aperta con l’esibizione di un gruppo di majorette che, insieme alla banda della Fondazione Lucianum, hanno intonato l’Inno alla Gioia e l’Inno di Mameli, mentre la sfilata delle bandiere dei Paesi aderenti all’Unione Europea, ad opera degli atleti del Karate club, ha dato un tocco di europeismo e di forte senso di appartenenza.

Il lato giovane dell’iniziativa si è concentrato sulla promozione dei progetti e dei concorsi artistici destinati alle scuole reggine, infatti due stand sono stati dedicati alla esposizione dei risultati dei progetti “Impresa in Azione” e “Rivista in classe”.
Per il progetto “Impresa in Azione” durante la manifestazione è stata effettuata la selezione per l’accesso alla competizione nazionale di Milano. In qualità di esperti di azienda hanno preso parte alla manifestazione la Fondazione Marisa Bellisario di Roma e le imprese di Reggio Mac Donald’s, Iiriti Editore, Centro Studi P.E.TER., Progetto 5 e Compagnia delle Feste.

I progetti selezionati sono risultati quelli presentati dai ragazzi degli istituti “Piria”, assistiti da Mac Donald’s (già vincitori della selezione per Bucarest) e “Da Empoli – Guerrisi”, assistiti dal Centro Studi P.E.TER.. Le scuole superiori e le scuole medie sono state coinvolte, altresì, nel concorso “Auguri Europa” attraverso il quale i giovani hanno potuto dare piena espressione alla loro fantasia ed alla loro creatività.
Hanno partecipato alla manifestazione: il C.R.I.C. (Centro Regionale di Intervento e Cooperazione); l’Associazione AFS Intercultura; l’Associazione dei polacchi in Calabria; la Scuola Media “De Gasperi” – MOCI; l’Associazione Universitaria ESN Rhegium; il Counselling e Career counselling; l’Associazione Attendiamoci ONLUS; il Casting SMASHITS, Casting Radio RC International, la Sezione Provinciale della FIPAV, l’Associazione Karate Club, la Fondazione Lucianum.
Tra le scuole hanno partecipato: per il progetto “Impresa in Azione”,  l’Istituto per il turismo  “U. Boccioni” – l’Istituto Tecnico Commerciale  “R. Piria” – l’Istituto Tecnico Attività Sociali “Guerrisi” – l’Istituto Tecnico Commerciale “Da Empoli”; per il progetto “Rivista in classe”,  il Liceo Scientifico “L. DaVinci”, il Liceo Linguistico Nuova Europa, l’Istituto Tecnico “G. Ferraris”, il Convitto Nazionale di Stato – Liceo Europeo “T. Campanella”; per il progetto “Reggio…passaporto per l’Europa”,  il Convitto Nazionale di Stato – Liceo Europeo “T. Campanella”; per il Concorso “AUGURI EUROPA”, il Liceo Scientifico “L. DaVinci”, l’Istituto Tecnico Statale per Geometri “Righi”, Scuola Media “A. De Gasperi”, Scuola Media “G. Galilei”, Scuola Media “Don Bosco”.

Festa dell’Europa 2006

Festa dell'Europa 2006Festa dell’Europa

IV edizione

8/9 Maggio 2006

Nel 2006 la quarta edizione della Festa dell’Europa è stata celebrata nelle giornate dell’8 e 9 maggio attraverso una serie di attività svolte presso il Teatro “Cilea” e la Torre Nervi del lido comunale di Reggio Calabria. 
Prologo della manifestazione è stato il Galà di Danza e Teatro “…A passo d’Europa” a cura della Libera Università di Danza e Teatro di Mantova in partenariato con The Ajkun Ballet Theatre (New York, USA) e il Movimento di Cooperazione Educativa-Gruppo Nazionale di Pedagogia, che si è svolto la mattina di lunedì 8 maggio presso il Teatro Cilea. Lo spettacolo, realizzato per gli studenti di ogni ordine e grado del Comune di Reggio Calabria, ha raccontato la cultura europea attraverso la danza e la rivisitazione di celebri fiabe.

Dal pomeriggio dell’8 maggio è stato possibile ammirare le colorate bandiere che sventolavano sulla passerella che porta alla Torre Nervi e che invitavano la cittadinanza a partecipare alla festa all’insegna dello slogan dell’Unione Europea che per il 2006 è stato “La tua Europa: democrazia, dialogo, dibattito”.

Nelle due giornate è stato possibile visitare i numerosi stand allestiti nella Torre, in particolare quello del Settore Lavoro-Sviluppo-Risorse U.E. del Comune di RC in cui sono stati esposti i lavori delle scuole partecipanti al Progetto “Rivista in classe” (l’ITC “Ferraris, il Liceo Artistico “M.Preti”, il Liceo Linguistico “Nuova Europa”), al Progetto “Impresa in Azione” (l’Istituto Prof. per i servizi comm. e turistici “Boccioni”, il Liceo Scientifico “A.Volta”, l’Istituto Tecnico Commerciale “Ferraris”, l’Istituto Tecnico per Geometri “Righi”), all’Iniziativa comunitaria “Primavera dell’Europa 2006” e al Concorso per le scuole medie  “Calendario europeo 2007” (scuola media “Don Bosco” di Pellaro, scuola media “Dante Alighieri” di Catona, scuola media “Vittorino da Feltre di Reggio Calabria).
Inoltre erano presenti con un loro stand il  CRIC (Centro Regionale di Intervento e Cooperazione), l’ Associazione dei Polacchi in Calabria, l’ISESP: (Istituto Superiore Europeo Studi Politici) e la University of Italy con una mostra fotografica sull’Europa.

La manifestazione è stata animata dalla Banda musicale della Scuola “Alcide De Gasperi”, dall’esibizione del coro di voci di bambini Karl Orff che ha intonato l’Inno alla Gioia e l’Inno di Mameli nonchè dalle esibizioni dei giovani atleti dell’Associazione Sportiva “Karate Club”. Hanno presentato gli spettacoli nel corso della manifestazione Filippo Lo Presti e Gianni Sanfilippo.

 

Festa dell’Europa 2005

Festa dell'Europa 2005

Festa dell’Europa 2005

III edizione

8/9 Maggio 2005

Nel 2005 il Comune di Reggio Calabria ha celebrato per il terzo anno la Festa dell’Europa dando vita ad una serie di attività svolte all’interno di uno stand nell’area di Piazza Campagna nelle giornate di domenica 8 e lunedì 9 Maggio.

E’ stato distribuito materiale informativo sull’Unione Europea, sono state allestite alcune mostre fotografiche e l’esposizione dei prodotti relativi alle attività e agli eventi organizzati dal Settore Lavoro, Sviluppo, Risorse U.E. negli ultimi tre anni.

Fra questi progetti europei ricordiamo “LargEurope”, “Crescere Assieme attraverso lo sport”, “In.F.E.A.” (Laboratorio di Informazione,Formazione,Educazione Ambientale) ed “Il Trittico”, finanziato dal Ministero delle Attività Produttive, che pone il comparto della ceramica al centro di un percorso di recupero dell’artigianato locale.

In un’area multimediale è stato, inoltre, possibile vedere ed ascoltare in lingua francese un video distribuito dal Comitato di Sorveglianza del Progetto Urbact che promuoveva la nuova iniziativa “La fete des Voisins” (La giornata del vicino) programmata per il 31 Maggio successivo: un’iniziativa creata per dare un segnale di risposta all’individualismo e all’indifferenza tra le persone che si sta divulgando nelle città di tutta l’Europa.
Il momento culminante della festa è stato la mattina del 9 maggio quando sono state coinvolte le scuole e le associazioni presenti nel territorio del Comune. Le attività sono iniziate alle 8.30 con il torneo “In Viaggio per l’Europa” a cui hanno partecipato le scuole superiori “Mottareale”, “Vallauri”, “Gulli” e “Frangipane” che avevano aderito al progetto “LargEurope” nel corso dell’anno scolastico 2004/2005. Il gioco è si è dimostrato divertente e coinvolgente, grazie anche all’animazione di Gianni Sanfilippo e Filippo Lo Presti.